CULTURA > Archivio mostre
Archivio mostre
RINASCERE DAL DOLORE
Progetto corale della RETE AMEI
ll 27 marzo, AMEI, Associazione Musei Ecclesiastici Italiani, presso il Museo San Fedele. Intinerari di arte e fede di Milano inaugura il progetto RINASCERE DAL DOLORE. Da AMEI un’opera di Claudio Parmiggiani per la Casa Museo del Beato Giuseppe Puglisi di Palermo, con il contributo della Fondazione Cariplo.

L'iniziativa ha il patrocinio della Fondazione Cariplo e dell'Ufficio Nazionale per i Beni Culturali Ecclesiastici e l'Edilizia di Culto.

Dalle ore 18.00 del 27 marzo 2017 apertura al pubblico del Museo dove è allestita l'opera, visitabile fino all'8 aprile.

Conservare il passato ma vivere il proprio tempo e le sue contraddizioni. È questo il messaggio affidato all'opera commissionata da Amei a Claudio Parmiggiani, uno dei più importanti esponenti del panorama artistico internazionale, per farne dono alla Casa Museo del Beato Giuseppe Puglisi, sacerdote siciliano vittima della mafia.

L'opera, presentata a Milano, attraverserà l'Italia passando di museo in museo: un viaggio in 13 tappe, da Nord a Sud, che racconta una sfida. Quella che i musei ecclesiastici, presidi di tutela attiva del nostro patrimonio storico artistico, intendono affrontare occupandosi del contemporaneo, diventando luoghi di elaborazione e sperimentazione di nuovi linguaggi artistici, spazi di riflessione e di inclusione sociale.
Un "testimone di speranza" perché l'arte continui ad essere quella “porta invisibile” che apre ad un “oltre”, dove ritrovare la dimensione spirituale della propria esistenza.
SCRIPTORIART
LABORATORIO PER BAMBINI
Da diversi anni Effettobibbia promuove la diffusione di una conoscenza più approfondita e consapevole dell’importanza culturale del testo biblico. Lo scorso anno, per la sua VIII edizione, dedicata al libro di Ester, sono stati attivati gli “Scriptoriart” laboratori espressivi ispirati ai luoghi in cui, nel Medio Evo, venivano copiati e illustrati i manoscritti, consentendo a testi preziosi di passare di generazione in generazione attraverso i secoli.

L’iniziativa, a cura di Giovanna Brambilla, è stata ideata e condotta da artisti, restauratori e educatori museali, dando vita ad una modalità nuova di illustrazione del testo, traducendo in un linguaggio contemporaneo la pratica della miniatura. È stato così possibile andare alla scoperta di un testo in cui elementi fiabeschi si mescolano a nodi tuttora attuali nella storia, e i sentimenti che ruotano intorno alla protagonista – la paura e il coraggio, la vendetta e la rivalsa, l’odio e la devozione, l’inganno e l’astuzia – si intrecciano in modo mirabile.

Il Museo Bernareggi ospita gli elaborati finali di SCRIPTORIART: in diversi luoghi della città si erano realizzati laboratori di illustrazione a partire dal libro biblico di Ester, in cui erano state coinvolte persone di varia età che hanno prodotto un lavoro personale.

La mostra ospitata dal Museo Bernareggi traccia volutamente un filo che porta alle sale del secondo piano, dove l’artista Camilla Marinoni, con la mostra A MERET ricorda quanto le donne della Bibbia possano essere fonte di poetica elaborazione e forte riflessione


http://www.effettobibbia.it/scriptoriart
Pagina 1 di 3