CULTURA > ARCHIVIO MOSTRE > IL CAMMINO DELLA CROCE
IL CAMMINO DELLA CROCE
Due attività laboratoriali rivolte ai bambini e ai ragazzi della catechesi e legate al cammino di Quaresima della Diocesi Bergamo ECCO LA SERVA DEL SIGNORE (Lc 1, 38) | Chiamati ad offrire a partire dall’immagine di riferimento dell’itinerario pastorale: la Croce di Gesù.


Laboratori d'arte per il tempo di Quaresima
Il mistero della Morte e Resurrezione di Gesù sarà presentato attraverso il cammino della Croce, così come è raffigurato nella Via Crucis di FerrarioFreres conservata al Museo Bernareggi, una grande stampa in cui sono raffigurati simultaneamente diversi episodi della Passio di Gesù.  Questa originale soluzione compositiva, che abbandona la tradizionale forma della Via Crucis in riquadri autonomi che raffigurano ognuno una scena distinta, scaturisce dallo studio e dalla suggestione dei cinquecenteschi calvari fiammingi. Ferrariofrères guarda a Hans Memling e di Pieter Bruegel, alle loro opere brulicanti di figure e cesellate in ogni particolare architettonico.

La Via Crucis esposta in museo articola abilmente quasi una ventina di episodi della Passione di Cristo entro gli spazi interni ed esterni alle architetture e alle mura di Città Alta. La narrazione risulta inserita in un collage fotografico di scorci, profili, particolari tratti dagli edifici e dai monumenti di Bergamo Alta, così come gli attori del dramma sacro sono ricavati da fotografie di amici, conoscenti e colleghi di Ferrariofrères. Questa scelta espressiva attua il racconto evangelico incarnandolo in uno contesto riconoscibile ma sospeso, storico e al tempo stesso contemporaneo.

I LABORATORI

I COLORI DELLA PASSIONE
bambini elementari per III, IV e V elementare


La Passione di Cristo è un racconto che travalica epoche, nazioni e luoghi e che, nell'opera di Ferrariofrères chiama direttamente chi la guarda ad immergersi in un paesaggio cupo e brulicante di persone reso in modo straordinario dalla fotografia. Un mimetismo perfetto che ritroviamo anche nel capolavoro di Hans Memling dove il racconto è organizzato e diretto dal sapiente sguardo del pittore. Due opere, così simili e così diverse, dove il colore, la sua assenza e i suoi accenti, è protagonista. La visita e il laboratorio cogliendo gli spunti più interessanti dalle opere esposte aiuteranno i bambini a comprendere come il colore possa parlare chiaramente dando forza emotiva ad un racconto che già conosciamo bene e che loro saranno chiamati a raccontare nuovamente attraverso il colore.

DURATA: 2 ore e 30 minuti
A CHI: gruppi di III, IV e V elementare e loro catechisti
QUANDO: da martedì a domenica pomeriggio


ON THE ROAD
pre adolescenti e adolescenti


Una proposta che aiuta i ragazzi a entrare nello spazio della narrazione di un racconto evangelico fondamentale per condividere, confrontarsi e scontrarsi con una sua interprestazione figurativa:  la Via Crucis dei Ferrariofrères . Partendo da elementi iconografici inediti e apparentemente impropri e con l’utilizzo di tecniche e modalità molto simili a quelle adottate dall’artista, il gruppo realizza un rielaborazione fotografica della Via Crucis, la via che dal cenacolo conduce al sepolcro aperto del mattino di Pasqua

DURATA: ore 2 e mezza
A CHI: gruppi di I, II, III media e adolescenti
QUANDO: da martedì a domenica pomeriggio
(per i gruppi di adolescenti è possibile prenotare anche in orario serale)


Info per entrambi i percorsi:

DOVE: Museo Adriano Bernareggi
COSTI: 70,00 € ogni 20 persone + 2 euro a partecipante.

Su prenotazione è possibile richiedere visite guidate per adulti all'opera di Ferrariofrères e alle opere che dialogano con essa nella nuova sala espositiva dedicata al tema della Passione, Morte e Resurrezione di Gesù: l'Ecce Homo di Giovan Battista Moroni e l'Imago Pietatis di alvise Vivarini, due capolavori della collezione permanente del Museo.

Maggiori info e prenotazioni

035 21 98 93
pastorale@fondazionebernareggi.it