CULTURA > INIZIATIVE IN CORSO > I LABORATORI DI ARTEXICRE 2024 a SCUOLA
I LABORATORI DI ARTEXICRE 2024 a SCUOLA
Nuove esperienze d'arte per la scuola dell'infanzia
dal 01 al 26 luglio
A SPASSO TRA LE NUVOLE
Andrea Bruschi utilizza la pittura per esplorare la realtà che ci circonda: il passare dei giorni, la luce sugli oggetti, la natura che cambia forma e le nuvole che si muovono nel cielo.
In questo laboratorio, ci divertiremo a dipingere il cielo come fa Andrea. Useremo strati di colore e tecniche diverse per creare il nostro angolo di cielo, dove realtà e immaginazione si incontrano. Guarderemo le nuvole e immagineremo cosa possono diventare. Sarà un viaggio fantastico, dove ciascuno creerà un pezzo unico di cielo!

L’ESSENZA DEL RICORDO
Chiudendo gli occhi e annusando un profumo speciale, si può ricordare una giornata al parco, un dolce preferito o un abbraccio caldo. I profumi possono far sentire felici e portare con la mente in posti lontani o in momenti speciali.
In questo laboratorio, i bambini esploreranno diversi profumi provenienti dalla natura, scoprendo quali emozioni e ricordi evocano. Poi, utilizzeranno questi elementi per creare un grande dipinto collettivo. Ogni volta che guarderanno il dipinto, ricorderanno il momento magico della creazione e i bei ricordi legati ai profumi utilizzati.

A PASSO D’UOMO
Geometric Bang è un artista che ha passato due settimane a Bergamo, esplorando la città insieme ai bambini e ragazzi dei quartieri di Monterosso e San Colombano. Insieme, hanno camminato, pedalato in bicicletta e usato il monopattino, condividendo storie e momenti speciali.
Geometric Bang ha trasformato queste esperienze in una serie di poster che saranno appesi in tutta Bergamo nei mesi di giugno, luglio e agosto. I poster mostrano tante persone in cammino: bambini, nonni, uomini e donne, ognuno con il proprio passo, ma tutti insieme come "compagni di viaggio".
Nel laboratorio, i bambini della scuola dell'infanzia potranno creare i propri poster ispirati alle opere di Geometric Bang. Usando forme semplici, colori e immagini, racconteranno le loro storie e avventure, proprio come ha fatto l'artista.

Immagine a lato: Andrea Bruschi, La finzione del reale