CULTURA > INIZIATIVE IN CORSO > OPEN CALL: LE VIE DEL SACRO
OPEN CALL: LE VIE DEL SACRO
VIANDANTI, CURIOSI E SOGNATORI
Esploratori di bellezza sulle Vie del Sacro


GIOVANI SGUARDI SU TESORI NASCOSTI: CALL APERTA DAL 13 MAGGIO AL 13 LUGLIO
Le vie del Sacro è un progetto promosso dalle Diocesi di Bergamo e di Brescia per valorizzare il vasto patrimonio artistico conservato nelle chiese, nei musei e nei monasteri dei loro territori. Durante l’anno che celebra le due città come Capitale Italiana della Cultura, vogliamo investire sui giovani, perché il loro coinvolgimento possa essere un’occasione di crescita comunitaria che lasci un’eredità vitale e generativa. A loro verrà affidata la bellezza dei luoghi, con il compito di raccontarla e farla rivivere per seminare nuovi germogli di cultura attraverso linguaggi e azioni innovative.

Attraverso l’arte la Chiesa ha da sempre interpretato lo spirito del tempo dando alla luce numerosissime opere che fanno parte del nostro immaginario e costituiscono delle coordinate imprescindibili della nostra cultura. Il confronto con il Vangelo e con la tradizione che ha generato mediato attraverso l’espressione artistica sarà anche per noi un’occasione in più per parlare all’intelligenza e sensibilità di tutti, anche di coloro che non credono e che non sentono di far parte della Chiesa.
La storia dell'arte merita di essere raccontata in tutte le sue dimensioni, come storia dei sensi e delle sensibilità, delle passioni più intime e più alte, e non solo come storia di invenzioni stilistiche ed evoluzioni tecniche.

Le vie del Sacro è un progetto che si nutre di passione per il patrimonio artistico, inteso come occasione per raccontare Bergamo, per costruire legami e sentirsi parte di una comunità viva e attenta al suo capitale culturale e all’eredità che esso può generare. È un progetto che vuole costruire senso di appartenenza e di cura verso un tesoro nascosto che è sempre a nostra disposizione e che ha solo bisogno di essere conosciuto e riconosciuto. Da questo proposito nasce la volontà di offrire un servizio di mediazione culturale a tutto tondo, che crei ponti interculturali, intergenerazionali, linguistici, sociali, ma anche pastorali e spirituali.


INVIA LA TUA CANDIDATURA: COMPILA IL QUESTIONARIO QUI!

Dopo averci fornito alcuni dati utili alla tua presentazione potrai allegare il tuo curriculum vitae e la lettera in cui ti racconti: raccontaci la tua idea di cultura, cosa pensi che la progettazione culturale possa fare nel nostro tessuto urbano e quali sono le motivazioni che ti spingono a candidarti. Quali sono le aspettative che hai? Max 2 cartelle.


SCARICA IL TESTO COMPLETO DELLA CALL (lo trovi negli allegati di questa pagina web)